La Luparense piange la scomparsa di Caio Zorzi

caio-zorzi-luparense1Addio Caio, resterai sempre nei nostri cuori

E’ scomparso nella notte all’età di 54 anni Claudio Zorzi, per tutti “Caio”, responsabile degli impianti sportivi della Luparense, in particolare dello stadio Gianni Casée di San Martino di Lupari.

Sanmartinaro di Monastiero, da oltre 20 anni seguiva dapprima come collaboratore, poi come responsabile, gli impianti dove giornalmente si allenano e giocano la prima squadra e tutto il settore giovanile della società rossoblù.

“Caio” lascia la moglie Chiara, il padre Bruno, e le figlie Laura e Marta.

Il Presidente Stefano Zarattini a nome di tutta la società partecipa al dolore della famiglia Zorzi esprimendo loro le più sentite condoglianze.

Stefano Zarattini: “Caio lascia un vuoto incolmabile. Siamo ancora sconvolti. Prima che gestore dello stadio era per tutti noi un caro amico. Se ne va uno dei più grandi tifosi della Luparense, un uomo sempre disponibile e col sorriso in volto, una persona fantastica. Ieri sera era al palazzetto a tifare i ragazzi del calcio a 5, anche se la sua passione è sempre stata il calcio a 11. Negli spogliatoi la scorsa settimana aveva promesso alla squadra un premio-partita in caso di vittoria con la Piombinese. Siamo vicini alla famiglia, e oggi giocheremo per lui”.

La liturgia funebre si svolgerà martedì 15 novembre alle ore 10.00 presso il Duomo di San Martino di Lupari.

Commenta