Luparense Football Club | Rinnovo anche per il Ds Castellan: “Sulla stessa lunghezza d’onda con mister e presidente”
11411
post-template-default,single,single-post,postid-11411,single-format-standard,mmm mega_main_menu-2-0-8,ivan-vc-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Rinnovo anche per il Ds Castellan: “Sulla stessa lunghezza d’onda con mister e presidente”

Rinnovo anche per il Ds Castellan: “Sulla stessa lunghezza d’onda con mister e presidente”

Dopo la conferma di mister Cunico per la prossima stagione, arriva anche quella del Direttore Sportivo Eugenio Castellan. L’uomo mercato del club rossoblù aveva cominciato due anni fa un percorso che, assieme al presidente Zarattini, l’ha portato a ottenere due promozioni consecutive.

La prossima stagione ci si confronterà con l’Eccellenza e il Ds è carico: “Ringrazio il presidente per la rinnovata fiducia nel mio operato. Sono contento per il percorso di questi due anni e per i record che abbiamo stabilito quest’anno. La squadra era stata costruita per primeggiare, non lo nego, ma per vincere i campionati ci sono da considerare tutta una serie di circostanze e i ragazzi sono stati bravi a reggere la pressione nei momenti difficili. Adesso cominceremo a programmare la prossima annata e lo faremo di comune accordo con il presidente e mister Cunico, ai quali mi unisce un’unione d’intenti pressoché totale. Ci saranno da sistemare un po’ di tasselli, l’Eccellenza si preannuncia tosta e non vogliamo farci trovare impreparati, stiamo già lavorando in questo senso e allestiremo sicuramente un’ottima squadra per affrontare l’anno nel migliore dei modi. Non vogliamo nasconderci, l’obiettivo, come già dichiarato a più riprese, è la Serie D: il famoso progetto triennale da quando abbiamo cominciato la Prima Categoria due stagioni fa è arrivato all’ultimo, fondamentale, tassello.” Castellan continua parlando dei suoi obiettivi personali: “Personalmente spero di migliorarmi ulteriormente in questo ambito, sono in una società che mi permette di avere libertà di movimento ed è l’ideale per crescere. Da poco ho sostenuto l’esame e sono quindi diventato ufficialmente un Direttore Sportivo, è un grande riconoscimento per me e non vedo l’ora di poter mettere le mie conoscenze al servizio di questa società.”

No Comments

Post A Comment