Luparense Football Club | Altri due rinnovi per la prima squadra: Spadari e Girardi continueranno a vestire rossoblu
11425
post-template-default,single,single-post,postid-11425,single-format-standard,mmm mega_main_menu-2-0-8,ivan-vc-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Altri due rinnovi per la prima squadra: Spadari e Girardi continueranno a vestire rossoblu

Altri due rinnovi per la prima squadra: Spadari e Girardi continueranno a vestire rossoblu

La società Luparense Fc è lieta di annunciare il rinnovo degli accordi con il classe ’94 Stefano Spadari e il classe’99 Andrea Girardi. Per il primo, ex tra le altre di Triestina e Treviso, un’ottima stagione, soprattutto nella seconda parte che, con l’arrivo di Enrico Cunico sulla panchina dei Lupi, lo ha visto responsabilizzato e padrone delle chiavi del centrocampo rossoblù; per il secondo vale lo stesso, la costanza di rendimento è stata importante e continua durante tutta la stagione e, nonostante qualche problema fisico, il ragazzo ha sempre risposto presente facendosi trovare pronto in ogni occasione.

Soddisfazione nelle parole del regista romano: “Sono contentissimo di poter continuare in questa società. C’era la volontà comune di andare avanti insieme, abbiamo trovato un accordo in poco tempo e ringrazio presidente, direttore sportivo e mister per la rinnovata fiducia nei miei confronti. C’è un progetto serio ed ambizioso, l’obiettivo è quello di vincere fin da subito e non ha senso nasconderci sotto questo aspetto. Proveremo a fare il massimo per raggiungere gli obiettivi che ci prefisseremo all’inizio e da parte mia ci sarà serietà e tanto lavoro sul campo. Ho sentito qualche voce sui nuovi arrivi, la società sta facendo un grande mercato e questo sta a sottolineare quanto si voglia fare bene. Per quanto riguarda la stagione appena passata dispiace abbandonare il gruppo che avevamo creato ma si va avanti, fa tutto parte del calcio e sono certo che anche quest’anno riusciremo a plasmare un collettivo altrettanto importante. Sono stato soddisfatto del mio minutaggio, per mister Cunico poi ogni parola sarebbe superflua perché sappiamo tutti quanto sia preparato e quanto ci tenga al lavoro quotidiano sul campo, ha dimostrato di avere fiducia in me e cercherò di fare il massimo anche in questa nuova annata.”

Anche il giovanissimo difensore Andrea Girardi dimostra entusiasmo in vista della prossima stagione: “Ho fortemente voluto restare in questa famiglia e sono contento di poter continuare qui perché era quello che desideravo. L’anno calcistico appena passato è stato ricco di successi perché abbiamo portato a casa campionato e Coppa regionale con un grande gruppo formato da amici prima che compagni di squadra. Adesso sono pronto per questa nuova avventura che ci vedrà protagonisti in Eccellenza, sappiamo tutti le intenzioni della società e faremo del nostro meglio per portare a termine gli obiettivi. Io sono ancora giovane, devo migliorare ancora tanto ma non posso che ritenermi soddisfatto del mio impiego nell’annata appena conclusa perché ho sempre giocato con regolarità e ritrovarmi a lavorare ancora con mister Cunico è fondamentale perché in me ci ha creduto e spero continuerà a farlo: da parte mia l’impegno sarà massimo.”

Il commento del Ds Eugenio Castellan: “Stefano e Andrea sono due ragazzi in cui crediamo e pensiamo che possano essere utili alla nostra causa. Abbiamo raggiunto gli accordi in maniera rapida e li ringrazio per l’entusiasmo con cui hanno scelto di rimanere per continuare questo progetto comune. Sono due ragazzi seri che già nello scorso campionato si sono distinti tra i migliori, sia per continuità di rendimento che di minutaggio. Il loro percorso ci ha soddisfatti e la speranza è che possano crescere ulteriormente per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi. Parliamo di due ragazzi giovani, un ’94 e un ’99, e l’aver già lavorato con il mister sarà senz’altro un vantaggio che avranno per affrontare al meglio il nuovo campionato.”

 

 

 

 

 

 

No Comments

Post A Comment