Luparense Football Club | Lupi, un altro mattoncino: col Treviso può essere festa
12742
post-template-default,single,single-post,postid-12742,single-format-standard,mmm mega_main_menu-2-0-8,ivan-vc-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Lupi, un altro mattoncino: col Treviso può essere festa

Lupi, un altro mattoncino: col Treviso può essere festa

La Luparense liquida con un perentorio 2-1 anche il San Giorgio Sedico e continua la propria marcia verso la Serie D. In provincia di Belluno la formazione di Cunico sfodera una prova da squadra matura e conscia dei propri mezzi, con la classifica che adesso dice 69 punti Lupi e 59 Mestre. Gli avversari di giornata restano invece a quota 46 (con il rischio concreto di essere estromessi dai play off) e adesso devono sperare in un rallentamento della seconda della graduatoria per accedere alla post season. I Lupi, con questo successo, adesso osserveranno il turno di riposo domenica prossima, con il Mestre che andrà a giocare a Tombolo (contro un team comunque rigenerato da alcuni buoni risultati nelle ultime settimane): in caso di sconfitta mestrina i rossoblu festeggerebbero già la promozione, altrimenti dovrebbero attendere la sfida casalinga contro il Treviso (oggi vittorioso ad Istrana).

LA GARA. La Luparense parte con il piglio giusto e segna quasi subito con Savio (15′) dopo un grande assist di Olivera dalla sinistra. Poco dopo il 20′ è Fantinato a sfiorare il raddoppio ma apre troppo il destro a tu per tu con il portiere, poi Baido non trova il guizzo giusto per superare l’ultimo difensore e sfuma l’occasione. I rossoblu dominano per quasi tutta la prima frazione, tuttavia il Sedico cresce nell’ultimo quarto d’ora e trova il pareggio grazie al calcio di rigore di Marcolin (concesso per un dubbio fallo di Gentile sullo stesso numero 11 di casa).

Nella ripresa gli ospiti partono con una verve spaventosa e capitalizzano subito grazie al destro a giro di C.Beccaro (1′ st). Secondo gol in campionato per lo stantuffo rossoblu. Lo sviluppo del match che ne segue è in totale controllo della capolista, che non rischia mai di subire il pari dei bellunesi; dopo ben 7′ di recupero arriva il triplice fischio del direttore di gara, per un successo fondamentale dei sammartinari.

TABELLINO:

UNION SAN GIORGIO SEDICO 1
LUPARENSE 2

UNION SAN GIORGIO SEDICO: Gasparello, Vogli (77’ De Col), Malacarne, Pradebon (80’ Radrezza), Brustolon, Loat, Scroccaro (72’ Salvador), Dassié (66’ Mastellotto), Bez, Pilotti, Marcolin. All. Fin.

LUPARENSE: Lovato, D. Beccaro, Gentile, Callegaro (83’ Spadari), Marchiori, C. Beccaro (81’ Annoni), Savio (72’ Girardi), Olivera (65’ Di Cesare), Fantinato, Rondon, Baido. All. Cunico.

ARBITRO: Riccardo Piovesan di Treviso

RETI: 15’ pt Savio, 36’ pt Marcolin (rig.), 1′ st Christian Beccaro

NOTE: spettatori 200 circa; recupero 1′ e 7′; ammoniti Olivera, Rondon, Pilotti, Marchiori, Salvador, Fantinato, Pietribiasi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.