Luparense Football Club | Nuovi arrivi: Dario Venitucci è rossoblù
12846
post-template-default,single,single-post,postid-12846,single-format-standard,mmm mega_main_menu-2-0-8,ivan-vc-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Nuovi arrivi: Dario Venitucci è rossoblù

Nuovi arrivi: Dario Venitucci è rossoblù

La società Luparense Fc comunica l’acquisto di Dario Venitucci, centrocampista classe 1987 proveniente dal Renate. Venitucci vanta una carriera di alto livello, iniziata all’età di nove anni nel Settore Giovanile della Juventus. Con i bianconeri arriva ad esordire in Prima squadra, facendo parte della rosa che vince il campionato di Serie B 2006-2007, in cui il giocatore totalizza 5 presenze.

L’anno successivo la società bianconera lo lascia tra i cadetti, cedendolo in prestito al Treviso. Una volta rientrato a Torino, nell’estate 2008 viene quindi girato al Mantova, dove rimane fino al gennaio 2009 prima di passare all’Avellino, concludendo qui la stagione, ancora in Serie B. Le tappe della sua carriera lo portano a vestire anche le maglie di Bassano Virtus (Lega Pro), Foggia (Lega Pro), Carrarese (Lega Pro), Barletta (Lega Pro), Santarcangelo (Lega Pro), Livorno (Lega Pro) e, come detto, Renate.

Il direttore sportivo dei Lupi, Fabrizio De Poli, commenta così l’arrivo in rosa del nuovo centrocampista che disputerà la Serie D a San Martino di Lupari. «Per Dario si tratta di un “debutto” in questa categoria, visto che finora ha sempre giocato in Serie B o Lega Pro. Negli ultimi anni il suo modo di giocare è diventato sempre più offensivo, spesso agendo dietro le punte. Personalmente sono molto soddisfatto del suo arrivo, che porterà qualità ed esperienza».

Soddisfatto anche il Presidente Stefano Zarattini che, dopo aver accolto il neoacquisto in sede, ha scambiato le prime parole con il giocatore dandogli il benvenuto nella famiglia rossoblù. «Mi è sembrato un ragazzo molto motivato e con la voglia di mettersi a disposizione del Mister e del gruppo. Stiamo lavorando per costruire una squadra che possa regalare ai tifosi le soddisfazioni che meritano, ben consapevoli del fatto che il campionato di Serie D è difficile, insidioso e bisognerà dare il massimo dentro e fuori dal campo».

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.