Luparense Football Club | Si ritorna al “Gianni Casee” , Cunico: “Union Pro tosta ma dobbiamo tornare a vincere”
12002
post-template-default,single,single-post,postid-12002,single-format-standard,mmm mega_main_menu-2-0-8,ivan-vc-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-13.9,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

Si ritorna al “Gianni Casee” , Cunico: “Union Pro tosta ma dobbiamo tornare a vincere”

Si ritorna al “Gianni Casee” , Cunico: “Union Pro tosta ma dobbiamo tornare a vincere”

La Luparense domani scende in campo per affrontare i trevigiani dell’Union Pro, in un match che vedrà i rossoblu all’arrembaggio per tornare ad una vittoria che manca da due settimane. Teatro della sfida sarà il “Gianni Casee” di San Martino di Lupari, che, come ogni domenica, sarà riempito dai numerosissimi tifosi di casa. Dall’altra parte ci sarà una compagine che darà sicuramente tutto sul campo per complicare la vita alla capolista.

Così Enrico Cunico sul match:

Torniamo a giocare in casa nostra e vogliamo tornare ad affermarci. Sarà un bel banco di prova perché incontreremo un’avversaria che farà di tutto per metterci i bastoni tra le ruote, sono molto fisici e hanno una buona intensità. In queste ultime partite stiamo subendo più gol rispetto all’inizio e ci stiamo rendendo conto che le disattenzioni si pagano sempre. A maggior ragione domani nel loro attacco ci sarà un attaccante di livello importantissimo come Rey Volpato, giocatore che ha militato in campi di Serie A e B. L’anno scorso era ad Albignasego e ci ha punito con una doppietta, quindi sappiamo di cosa sia capace. In generale hanno una buonissima ossatura di squadra, possono avere le qualità per impensierirci. Dal canto nostro però siamo consapevoli della nostra forza, proveremo, come ogni domenica, ad imporre il nostro ritmo per cercare di incanalare la contesa sui giusti binari. In questa settimana ho visto una voglia pazzesca di tornare alla vittoria, ci siamo sempre allenati bene e sotto questo aspetto ai ragazzi non si può dire niente.”

Il tecnico di Caldogno conclude con la situazione fisica: ” La situazione da valutare più attentamente è quella di Tessari, da lunedì avremo indicazioni più precise in tal senso ma temiamo che l’infortunio sia importante. Per il resto abbiamo una buona forma, anche Civiero ha ricominciato a lavorare col gruppo e pian piano ritroverà la forma.”

No Comments

Post A Comment